Esperienze di Muralismo collettivo.

La galleria ai Campi a Pozzo d'Adda dipinta insieme agli abitanti...

Nella primavera del 2014 , con il sostegno dell'Assessorato all'Ambiente di Pozzo d'Adda e il sostegno economico del Rotary club La Martesana è stato possibile organizzare e condurre una bellissima esperienza di muralismo collettivo.

Una galleria collegava due parti del paese, abbandonata e spesso mal frequentata si poneva come un luogo abbandonato, e spesso i muri bianchi erano ricoperti di scritte.

Si è pensato che potesse essere interessante coinvolgere tutti gli abitanti a collaborare nella realizzazione di una serie di pareti, che narrassero la storia del paese dalla vocazione agricola verso la modernità.

Sono stati coinvolti bambini dai due anni, a cui è stata dedicata una parete poi inglobata come fondo, bambini dai 6 ai 12 anni, qualche adolescente, genitori che si sono trovati coinvolti, donne desiderose di scoprire il loro talento pittorico nascosto !

Siamo partiti dalla immagine della Pozzo di una volta, immersa nella sua vocazione agricola ,copiando anche dal vero le erbe che crescono ai lati dei fossi.L'immaginario dei bambini ha voluto rappresentare la cementificazione come un grande coccodrillo mangiacampi...a cui fa da contraltare una parete di fiori realizzata secondo varie tecniche, realiste, e moderne.

La vocazione agricola racconta del passaggio dall'aratro al trattore, degli strumenti di lavoro di una volta raccolti a formare un albero simbolico, di fitte bordure di erbe di cambo a formare una moderna tappezzeria...

Antichi lavori come l'allevamento del baco da seta, si rispecchiane nella parete del campo di mais, si entra letteralmente dentro un campo, e a una giornata afosa grazie all'uso fauve dello colore arancio di fondo. Le stagioni alternano i loro colori e le loro forme....

Verso la Pozzo moderna...

Dalle folte bordure di campo,al ricordo di cascine e strumenti agricoli ci avviciniamo ai suoni e rumori di una cittadina che guarda alla città metropolitana !

Il capolinea di gessate, poco lontano permette agli abitanti di spostarsi rapidamente, raggiungere la città e accedere a nuovi lavori, nuove visioni estetiche...lasciamo il figurativo e viriamo al frammentario di uno stile grafico per rappresentare la Pozzo di oggi.

Persone do oggi e...di ieri !

Tutti hanno dato il loro contributo a realizzare quest'opera...ecco una piccola galleria di visi alternati a personaggi di una Pozzo immaginata, i Lanzichenecchi che qui davvero passarono, nobili che sorseggiano da preziose tazze, persone della nostra contemporaneità, vere e ...ancor più vere, dipinte !

Un GRAZIE di cuore a tutti i partecipanti !

CONTATTI

 

Alessandra Orlando Ghezzi

via Palanzone 19/A

20162 Milano
Tefefono 
+393703048989

Fax 2346789

Mail alessandra.gh@gmail.com